Desideri visualizzare il tuo carrello
oppure
Continuare con lo shopping?
Continua lo Shopping Procedi con l'acquisto

L’ALLENAMENTO ANTI CELLULITE


L’ALLENAMENTO ANTI CELLULITE

Se pensi che la cellulite sia una condanna a vita sbagli. Con questo allenamento specifico puoi persino eliminarla completamente o ridurla ai minimi termini. A cura dello staff tecnico di Athomik Iniziamo con la base: per ridurre la cellulite devi muoverti ! La cellulite è un mix di 3 fattori:

  • Eccesso di ritenzione idrica, specie extracellulare; che puoi contrastare/risolvere con DRENA MAX (un fantastico prodotto erboristico che favorisce il drenaggio dell’acqua in eccesso)
  • Spesso c’è anche grasso in eccesso che puoi risolvere con una alimentazione equilibrata ipocalorica e BURNER (un prodotto eccezionale per promuovere la termogenesi, cioè il consumo di grasso anche a riposo, e la lipolisi: la capacità di usare e metabolizzare il grasso ai fini energetici)
  • Una carente circolazione sanguigna e linfatica che puoi risolvere con l’allenamento.
Cosa importantissima, anzi fondamentale, anzi indispensabile: L’ALLENAMENTO DEVE ESSERE SIA STIMOLANTE PER LA CIRCOLAZIONE CHE DRENANTE.

Prima che ti parli nello specifico dell’allenamento che stimola la circolazione e drena lasciami dire due cose sull’attività fisica in generale. Se non vai in palestra cerca almeno di essere attiva. Fai lunghe passeggiate nel parco; Sali le scale a piedi; parcheggia in fondo all’ipermercato e porta per un po le borse con le mani. Stai attiva!!! Non è il massimo ma è già qualcosa. Se fai acquagym: ottimo. Se fai una qualsiasi forma di attività cardiovascolare tipo: zumba, aerobica, spinning: benissimo. Queste attività vanno benissimo e ti aiuteranno molto Ma il top del top dei risultati lo puoi raggiungere solo in sala pesi. Ma come detto sopra: se non puoi o non vuoi andare in palestra, fai almeno uno delle attività sopra menzionate. Persino il camminare e l’essere attiva in normali attività ti aiuterà. E ora veniamo a chi ha dichiarato guerra alla cellulite e vuole sbarazzarsene una volta per sempre. Esistono due forme di allenamento che producono piccoli (e a volte grandi) miracoli.

L’ALLENAMENTO COI PESI INFRAMEZZATO A CYCLETTE In pratica per 10 minuti circa si fanno i pesi con alte ripetizioni a cui seguono 5 minuti di cyclette che ha la funzione di spazzino di acido lattico e tossine e fa circolare il sangue. Un esempio di allenamento potrebbe essere il seguente: Se qualche esercizio vi è ignoto digitate il nome sotto riportato in YouTube e lo troverete.

LUNEDÌ

Esercizio Serie/ripet Riposo
Petto: distensioni su panca con 2 manubri 3 x 12 rip 60”
Dorso: lat machine dietro la nuca 3 x 15-20 rip 60”
Pullover con manubrio 3 x 15-20 rip 60”
Cyclette 5 minuti 0
Deltoidi: Aperture laterali con manubri/macchina 3 x 15-20 rip 60”
Deltoidi: Aperture corpo a 90 gradi 3 x 15-20 rip 60”
Cyclette 5 minuti 0
Bicipiti con 2 manubri seduta 3 x 15-20 rip 60”
Tricipiti schiena al pulley 3 x 15-20 rip 60”
Cyclette 5 minuti 0

MERCOLEDÌ

Esercizio Serie/ripet Riposo
Gambe: Leg press 4 x 30 rip 90”
Cyclette 5 minuti 0
Gambe: Adduttori alla macchina 3 x 30 rip 45”
Gambe: abduttori alla macchina 3 x 30 rip 45”
Cyclette 5 minuti 0
Gambe: bicipiti femorali supina alla macchina 4 x 20 rip 60”
Polpacci alla leg press 3 x 30 rip 60”
Cyclette 5 minuti 0

VENERDÌ

Esercizio Serie/ripet Riposo
Addome: Jack Kinfe 2 x max rip 60”
Addome: Russian twist 2 x max rip 60”
Cyclette 5 minuti 0
Glutei: Kick back al Multimpower (Smith Machine) 2 x 15-20 rip 60”
Glutei a ponte 3 x 40 60”
Cyclette 5 minuti 0
Leg Press piedi molto avanti 2 x 40 90”
Stacchi da terra al cavo basso. 2-3 x 20-25 60”
Cyclette 5 minuti 0

L’ALLENAMENTO P.H.A (PERIPHERAL HEART ACTION)
Negli anni 50 Bob Gajda (Mr America) sviluppò un sistema di allenamento chiamato PHA (che significa Peripheral Heart Action cioè: Azione Periferica del Cuore). In pratica è un sistema di allenamento dove ci si allena secondo una specie di circuito utilizzando esercizi che impieghino muscoli il più possibile distanti tra loro. Quindi non bicipiti con tricipiti che sono vicino. Ma piuttosto Bicipiti con polpacci ad esempio. Lo scopo è quello di “far correre” il sangue il più possibile. Bob Gajda grazie a questo allenamento sviluppò un fisico eccezionale, definitissimo (privo di grasso), con una forma fisica e vitalità splendida. Anche le donne che lo provarono ottennero fisici spettacolari. Ai tempi nemmeno Bob Gajsa sapeva con esattezza perché funzionava cosi bene. Lo intuiva dai risultati ma non aveva prova alcuna. Recenti ricerche hanno provato che un sistema di allenamento tipo PHA incrementa la produzione di lattato. Il lattato a sua volta favorisce la produzione di GH. Come tu probabilmente sai il GH (ormone della giovinezza) è responsabile di muscoli ben modellati con poco grasso, pelle giovane ed elastica. Inoltre favorisce salute e benessere in tutto l’organismo. Non ha caso è l’ormone della giovinezza e chi è fuori forma o malato da giovane? La stragrande maggioranza non lo è. Niente come questo allenamento migliora la circolazione del sangue, linfatica, alza il metabolismo e fa dimagrire (riducendo o annientando la cellulite) Il sangue che continua a scorrere durante questo allenamento drena via tossine e acqua in eccesso e migliora come niente altro la circolazione del sangue e linfatica.

LUNEDÌ

Circuito 1 Serie/ripet Riposo
Addome: Jack Kinfe 2 x max rip 0
Gambe: Leg press 4 x 30 rip 20”
Petto: distensioni su panca con 2 manubri 3 x 12 rip 0
Circuito 2 Serie/ripet Riposo
Glutei: Kick back al Multimpower (Smith Machine) 2 x 15-20 rip 0
Bicipiti con 2 manubri seduta 3 x 15-20 rip 0
Gambe: Adduttori alla macchina 3 x 30 rip 0

MERCOLEDÌ

Circuito 1 Serie/ripet Riposo
Dorso: lat machine dietro la nuca 3 x 15-20 rip 0
Stacchi da terra al cavo basso. 2-3 x 20-25 0
Tricipiti schiena al pulley 3 x 15-20 rip 0
Circuito 2 Serie/ripet Riposo
Gambe: abduttori alla macchina 3 x 30 rip 0
Pullover con manubrio 3 x 15-20 rip 0
Leg Press piedi molto in alto sulla pedana. 2 x 40 20”

VENERDÌ

Circuito 1 Serie/ripet Riposo
Addome: Russian twist 2 x max rip 0
Deltoidi: Aperture laterali con manubri/macchina 3 x 15-20 rip 0
Glutei a ponte 3 x 40 0
Circuito 2 Serie/ripet Riposo
Gambe: bicipiti femorali supina alla macchina 4 x 20 rip 0
Deltoidi: Aperture corpo a 90 gradi 3 x 15-20 rip 0
Polpacci alla leg press 3 x 30 rip 0

Gli esercizi di un circuito vanno eseguiti uno dietro l’altro; SENZA RIPOSO. Ad esempio: una serie Russian twist, seguita Aperture laterali con manubri, seguita da glutei a ponte. Tutte senza riposo. Al termine si riposa 15-30 secondi (meglio se zero secondi) e si ricomincia da capo il circuito, fino ad averlo completato tre volte. Poi si riposa per 1-2 minuti (ma meglio se niente) e si passa ad eseguire, allo stesso modo, gli esercizi del circuito 2. L’ideale è arrivare ad allenarsi senza riposo fra gli esercizi e fra i circuiti. Tuttavia non abusate di voi. Fermatevi a riposare (il minimo indispensabile) ogni volta che ne sentite il bisogno. Farete meglio ad ogni allenamento e nel giro di alcuni mesi arriverete ad allenarvi senza riposi (o quasi). Anche se nel P.H.A la suddivisione degli esercizi e gli abbinamenti sembra un po' bislacca o quantomeno strana vi garantiamo una straordinaria efficacia dell’allenamento con risultati massimi e vistosi. Provare per credere.
Come potete notare non abbiamo usato esercizi tipo squat, sumo squat, affondi vari. Sono tutti ottimi esercizi ma li abbiamo omessi a favore di altri (leg press) che lavorano in deflusso venoso (e linfatico) perché sono più efficaci al raggiungimento dell'obiettivo.

Coadiuvate i vostri sforzi con gli integratori adeguati che vi aiuteranno a coadiuvare i vostri risultati. Consultateli nel sito.